Fabula docet… ( Esopo)

“Io credo che le fiabe, quelle vecchie e quelle nuove, possano contribuire a educare la mente. La fiaba è il luogo di tutte le ipotesi: essa ci può dare delle chiavi per entrare nella realtà per strade nuove, può aiutare il bambino a conoscere il mondo”.

Gianni Rodari, La freccia azzurra

Krings

Annunci

Il était une fois une abeille qui s’appelait Mireille…

Mireille 1

Mireille l’Abeille è la protagonista del primo volume della serie Drôles de petites bêtes, dell’editore Gallimard.Mireille 2

Mireille è un’ape laboriosa che lavora tutto il giorno per preparare deliziosi “pots de miel très parfumés” e “bombons dorés” che avvolge in carte colorate.

Accade purtroppo che, un brutto giorno, al ritorno dal lavoro, Mireille trova i vasetti svuotati e solo la carte colorate… perché la caramelle sono sparite.

Arrabbiatissima, Mireille interroga i suoi vicini, Léon le Bourdon e Siméon le Papillon… Nessuno ha visto cosa sia successo…

Riuscirà Mireille a scovare il ladruncolo? Non sveliamo il finale. Ma, per i più curiosi: “Si vous voyez par hasard dans le ciel une abeille qui ressemble à un lutin, vous n’aurez pas rêvé. Et si vous trouvez dans votre jardin un très petit nain qui ne ressemble plus vraiment à un lutin, vous n’aurez toujours pas rêvé“.

 

 

Drôles de petites bêtes: Antoon Krings e la sua poesia

Ho scoperto Antoon Krings e le sue creature per caso, come spesso accade per gli incontri importanti. Una cugina carissima, come me innamorata della parola scritta e narrata e dell’immagine dipinta e “narrata”, mi mostra alcuni suoi libri e non è amore a prima vista per il tratto e il colore, perché io amo i colori tenui. Il testo è in francese, una lingua che non conosco. Nelle immagini viste di sfuggita tuttavia qualcosa pare chiamarmi, convincendomi a cercare altro sull’opera appena intravista. Entro così, quasi prevenuta per quella lingua che non mi appartiene e impaurita da quelle figurine nette e dai colori vivaci. Eppure bastano in seguito poche parole e il soffermarmi su qualche immagine per rimanerne infine conquistata e innamorarmene… letteralmente.

figure_39_244x0

GATTI… & CO: ADOTTA UN LIBRO PER AIUTARLI…

Proponiamo alcuni libri che parlano per lo più di gatti.
Il ricavato sarà interamente offerto alla Lega per la protezione del cane (e del gatto…), sede di Legnago.
Si tratta di volumi talvolta vintage ma in buone condizioni.
Possono essere ritirati in zona o spediti a chi li volesse.
Libri gatti 1
Libri gatti 2

 

2,00 euro + 1,28 con piego di libri o 4,00 euro con Posta1

NON PIU’ DISPONIBILE

Il Gatto Magico: 54 domande sul mistero felino di Paola Zoffoli – Anno: 2000

Illustrazioni Nicola Capuzzo – Il Punto d’Incontro Edizioni

Formato: 16,5×15,5 – Copertina rigida –  93 pagine

Libri gatti 3
Libri gatti 4

 

2,00 euro + 1,28 con piego di libri o 4,00 euro con Posta1

NON PIU’ DISPONIBILE

Diego Lirón (Il ghiro Diego) di Antoon Krings – Serie bichitos curiosos – Anno 2012

Blume Editore

Copertina rigida: 32 pagine – Testo in spagnolo

 

Libri gatti 5
Libri gatti 6

 

4,00 euro + 1,28 con piego di libri o 4,00 euro con Posta1

NON PIU’ DISPONIBILE

Gatti, gatti, gatti di Lesléa Newman – Collana Semi di luce – Anno 2004

Illustratrice Erica Oller – Traduttore I. Dal Brun

Editore Il Punto d’Incontro

Copertina rigida, 28 pagine

 

Libri gatti 7
Libri gatti 8
Libri gatti 9

 

4,00 euro + 1,28 con piego di libri o 4,00 euro con Posta1

NON PIU’ DISPONIBILE

Gatti di Paolo Bignardi – Volume 7 – Anno 1968 – Visioni della natura Collana di ricerche, osservazioni, documentazioni diretta dal Prof. P. Bignardi

Edizioni Capitol

16 pagine

Libri gatti 10

Libri gatti 10

Libri gatti 11

 

6,00 euro + 1,28 con piego di libri o 4,00 euro con Posta1

NON PIU’ DISPONIBILE

Tutti a nanna! Il libro gatto di Nicoletta Costa – Collana Prime letture – Anno 2008

Editore Emme Edizioni

Formato: cartonato

12 pagine

Il giardino segreto, Frances Hodgson Burnett, illustrato da Libico Maraja, Baldini & Castaldi

Il giardino segreto Libico Maraja_

NON PIU’ DISPONIBILE

Il volume non riporta la data di stampa che ho potuto intuire dalla fascetta ancora presente: “La metro Goldwyn Mayer ha tratto da questo romanzo dell’autrice di Il piccolo Lord l’omonimo film, interpretato da Margaret O’Brien, Brian Roper, Dean Stockwell”.

Il film, diretto da Fred M. Wilcox, è del 1949. Wilcox è il regista del film Torna a casa Lassie!, seguito da Il coraggio di Lassie

Adoro Maraja come illustratore e il libro mi porta a confermare la mia ammirazione: stupende le illustrazioni a colori a tutta pagina e lo stesso vale per le immagini in color seppia.

Dal 1946, Maraja, nel campo dell’illustrazione, è soprattutto questo: regista di una rappresentazione che penetra il senso delle storie da illustrare con una impostazione spaziale e un movimento che risultano dai modelli tratti dal cinema e dal teatro.
Dopo le prime esperienze nel campo dell’illustrazione, è nel ’47 che per conto della casa editrice Caraccio di Milano, ha il suo primo vero successo con il libro: Le avventure di Pinocchio. Nel 1949, in collaborazione con l’editore Baldini-Castoldi di Milano, sono stampate le sue illustrazioni de:

Le avventure di Tom Sawyer di Mark Twain
Le avventure di Oliver Twist di Charles Dickens
Il piccolo Lord di F.Hodcson Burnet
I pattini d’argento di M.Mapes Dodge
Il giardino segreto di F.H.Burnet
Capitani coraggiosi di E.Kipling”¹.

Non va dimenticato che Maraja nasce come grafico pubblicitario ma amplia nel tempo la propria attività sino a essere nominato nel 1940 capo scenografo e cartonista per il primo lungometraggio a disegni animati in Europa, La rosa di Bagdad².

Il giardino segreto Libico Maraja 2

¹ http://www.libicomaraja.it/it/illustrazioni/

² http://www.libicomaraja.it/it/grafica/

Lettere dal domani, Romano Battaglia, 1973 SEI

Lettere dal domani Romano Battaglia

Al cimitero di Colombè hanno portato tanti morti in questi anni e ora ci sono tante croci con tanti nomi. Dove non ci sono i nomi ci sono i fiori dipinti. Ogni volta che portano un morto da dentro al cimitero soffia un vento forte e allora fanno molta fatica a entrare dentro e qualche volta i portatori cadono con la bara e allora tutti piangono. Io credo che quel vento che soffia davanti al cancello sia il vento di Dio che non vuole più morti al cimitero“.

Colombè (Biafra), 13 maggio 1971                                  Anne, 7 anni

Ho trovato il libro su una bancarella al mercatino di Gonzaga e ho da subito inteso che mi attendesse, lì, coperto da tanti altri libri. Ho la certezza che non fosse oggi sul quel banco per caso, ma perché ci incontrassimo.

L’immagine di copertina è uno scatto di Mariapia Vecchi.

Nella presentazione l’autore scrive: “Ora, quando qualcuno mi chiederà se queste lettere sono vere, io risponderò che è meglio credere di sì perchè questi bambini sono il domani del mondo“.

Io potrei essere una/o tra quei bambini, perché nel 1973 avevo circa l’età di alcuni di essi. E mi trovo a pensare che avrei potuto essere un domani migliore. Ma ora è tardi per pentirsi e recriminare: non sono quasi più “domani”…

 

 

Il gallo e la volpe – 1971 – Collana Carmencita – Edizioni Capitol

Il gallo e la volpe 1Il gallo e la volpe 2Il gallo e la volpe 3Il gallo e la volpe 4Il gallo e la volpe 5Il gallo e la volpe 6

Illustrazioni M. Rosa Vela

Adattamento M. Luisa da una favola di De Samaniego

Traduzione Angela M. Orazi

Copyright by Bardon Art S.A. – España

Copyright per la lingua italiana by Capitol – C.E.B. – Bologna

Félix María Serafín Sánchez de Samaniego (1745 – 1801) è stato un poeta spagnolo  noto soprattutto come autore di favole in versi.

Il pastorello e la pecorina – 1971 – Collana Carmencita – Edizioni Capitol

Il pastorello e la pecorina 1Il pastorello e la pecorina 2Il pastorello e la pecorina 3Il pastorello e la pecorina 4Il pastorello e la pecorina 5Il pastorello e la pecorina 6

Illustrazioni M. Rosa Vela

Adattamento M. Luisa da una favola di De Samaniego

Traduzione Angela M. Orazi

Copyright by Bardon Art S.A. – España

Copyright per la lingua italiana by Capitol – C.E.B. – Bologna

Félix María Serafín Sánchez de Samaniego (1745 – 1801) è stato un poeta spagnolo  noto soprattutto come autore di favole in versi.